miscellanea

Strati e Frammenti, Personale di Filippo Rossi. Palazzo Panciatichi, via Cavour 2, Firenze. 30 gennaio - 13 Febbraio 2015. Testo del Catalogo di Paolo Bambagioni

Sono lieto che la Regione Toscana ospiti nelle sale di Palazzo Bastogi una mostra dell'artista Filippo Rossi. Lui è uno dei pochi artisti in Italia, a concentrarsi su due temi che sembrano molto contraddittori: da un lato l’arte sacra o meglio l’arte in un contesto cristiano, dall’altro l’arte astratta o più precisamente “ non figurativa”. Filippo Rossi è un’artista ispirato cristianamente. La sua arte ha una dimensione del sacro con intuizioni artistiche puramente dell’arte astratta. Dio è un essere di puro spirito che però può essere rappresentato metaforicamente sotto le vesti di un uomo. La mostra di questo artista fiorentino rappresenta un fenomeno artistico in controtendenza che vuole portare avanti la ricerca dei contenuti metafisici e simbolici della spiritualità ad un grande pubblico. Auguro a Filippo che questa prestigiosa mostra non sia che una tappa di una carriera ancora ricca di soddisfazioni. Paolo Bambagioni Consigliere regionale